Dott.ssa Beatrice Caponi - Psicologa a Roma (quartiere Trionfale)

 

Sono Beatrice Caponi, psicologa clinica e psicoterapeuta, iscritta all’Albo degli Psicologi e degli Psicoterapeuti del Lazio con il numero 16678.

 

Il mio modello di riferimento psicoterapeutico

Come psicoterapeuta seguo il modello dell’Analisi Transazionale (A.T.) con approccio integrato.

L’analisi transazionale è una teoria della personalità ideata da Eric Berne negli anni cinquanta e può essere considerata un’evoluzione della psicanalisi freudiana.

Come teoria della personalità fornisce un quadro di come siamo strutturati dal punto di vista psicologico proponendo il modello degli Stati dell’Io (Genitore, Adulto, Bambino) che ci aiuta a capire come esprimiamo la nostra personalità in termini di comportamenti, pensieri ed emozioni.

 

Il “Genitore” viene inteso come la parte di noi nella quale sono contenuti pensieri, emozioni e pensieri che abbiamo copiato dai nostri genitori; “l’Adulto” è la risposta al qui ed ora di ciò che facciamo, pensiamo e sentiamo; il “Bambino” ricollega i nostri pensieri, comportamenti ed emozioni a quelli vissuti nella nostra infanzia.

In linea con l’assunto filosofico dell’ “essere Ok”, in cui le persone hanno pari valore e dignità in quanto esseri umani, ha luogo lo scambio terapeutico. Seguo questo importante principio dell’Analisi Transazionale perché ritengo offra le migliori condizioni di accettazione e rispetto delle diversità reciproche, in cui sia io che il paziente possiamo imparare a conoscerci in un clima dove ognuno può sentirsi a proprio agio.

Nei principi dell’A.T. relativi alla capacità che ognuno ha di pensare, di decidere del proprio destino e che tutte le decisioni possono essere cambiate, trovo un contributo fondamentale che da valore all’esercizio della mia professione facilitandomi nel costruire non solo una buona alleanza con i miei pazienti ma a sostenere la loro autonomia.

L’autonomia è una delle idee chiave del modello a cui faccio costante riferimento nel lavoro con i pazienti per restituire loro potere rispetto a ciò che fanno e ciò che pensano, rispondendo in modo appropriato ai bisogni e desideri più autentici.

Lavorare in terapia per raggiungere l’autonomia vuol dire restituire la possibilità di realizzare il proprio potenziale di adulto, aggiornando le vecchie strategie, fino a quel momento usate, per sostituirle con nuove strategie che funzionano. Per ottenere questo è necessario definire assieme al paziente un obiettivo specifico di lavoro che definisca in modo preciso il punto su cui si vuole procedere; un contratto verbale in cui paziente e terapeuta si impegnano entrambi a raggiungere la meta prefissata. Il fine ultimo della psicoterapia è arrivare ad un cambiamento profondo che restituisca alla persona benessere psicologico.

L’approccio integrato di questo modello propone l’utilizzo di altri modelli di riferimento come quello della gestalt, cognitivo-comportamentale, interpersonale, di cui mi avvalgo durante il lavoro terapeutico integrando, quando ritengo sia necessario, gli strumenti e le tecniche di tali approcci.

L’A.T. può essere utilizzata in qualsiasi campo in cui vi sia necessità di capire le persone, i rapporti e la comunicazione, è uno strumento di lavoro molto valido e ricco di importanti concetti resi operativi dalle tecniche e dai metodi messi a punto da una lunga esperienza di lavoro sul campo.

Come psicoterapeuta seguo il modello dell’Analisi Transazionale (A.T.) con approccio integrato.

 

Formazione in psicologia

Nel 2005 mi sono specializzata in psicodiagnosi presso l’Istituto Italiano Wartegg volto all’uso clinico della seguente batteria di test: Wechsler Adult Intelligence Scale (WAIS-R): Reattivo di Realizzazione Grafica di Wartegg (WZT); Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI-2); Disegno della Figura Umana (DFU).

Nel 2006 mi sono laureata in Psicologia, indirizzo Clinico e di Comunità, presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza“.
Nell’anno 2010 ottengo la qualifica di Counsellor in ambito psicologico-educativo riconosciuta dal Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti (CNCP).

Ho conseguito nel 2013 la specializzazione in Psicoterapia presso la Scuola Superiore in Psicologia Clinica (SSPC-IFREP) secondo il modello multimodale integrato ad orientamento umanistico personalistico, con speciale focalizzazione sulla Psicoterapia Analitico Transazionale. (La scuola è riconosciuta per la formazione in psicoterapia: Decreto MURST 20.3.1998 G.U. 20 Aprile 1998).

Sono Analista Transazionale Certificata (CTA). (Certificato rilasciato dall’European Association for Transactional Analiysis: EATA).  

 

 

 

Giornate di studio e di formazione psicologica

2004 - Corso di “Formazione per Operatori di Volontariato” organizzato dalla Fondazione Italiana per il Volontariato.

2006 - Corso di “Comunicazione scritta e rappresentata nelle aziende” (En.A.P. Lazio).

2007 - Convegno organizzato dalla Rivista di Psicologia Analitica su “Cure Analitiche e Psicosi: Polifonia per Ofelia”.

2007 - Partecipazione all’incontro con Philip Zimbardo su “L’effetto diavolo”. Come persone buone possono diventare cattive.

2007 - Seminario sul “Mobbing, disagio lavorativo e malessere negli ambienti di lavoro” ; seminario di studio “Disagio sociale e mondo del lavoro”. Riflessioni teoriche e strumenti d’intervento sul fenomeno del mobbing. Riflessioni teoriche e proposte di intervento in campo istituzionale. (Azienda Sanitaria Locale RM E, U.O.s. di Psicosomatica Centro Clinico per il Mobbing e il Disagio lavorativo).

2008 - Partecipazione all’incontro di approfondimento dal titolo “la violenza della storia nello sguardo dell’infanzia”, nell’ambito del progetto scuola al cinema. I bambini del terzo millennio. Progetto per l’educazione all’immagine filmica nell’infanzia.

2009 - Giornate teoriche: “Genetica Medica del Comportamento”, prof. Liotti. UPS (Università Pontificia Salesiana), Roma.

2009 - Giornate Cliniche Internazionali: "La volontà di cambiare" secondo il modello della Terapia Ricostruttiva Interpersonale, prof.ssa L.S. Benjamin. UPS, Roma.

2010 - Giornate teoriche: “Ipnosi”, prof. Loriedo; “La convivenza”, prof. Francesco Avallone; ”Neuropsicologia Clinica”, prof. Carlesimo. UPS, Roma.

2010 - Giornate Cliniche Internazionali: “Il Costruttivismo nella psicoterapia e nella vita quotidiana”, prof. Vincent Kenny. UPS, Roma.

2010 - Giornate teoriche: Patologia dello sviluppo e ricerca sull’attaccamento: prof. Giovanni Liotti. UPS, Roma.

2010 - Giornate teoriche: “Neurofisiologia delle funzioni cognitive superiori”, prof.ssa Lucci; “la diagnosi in psichiatria” prof. Petrini. UPS, Roma.

2010 - Giornata di studio: “Viaggio attraverso le fasi del processo terapeutico”, organizzata dalla SIAT, Società Italiana Analisi Transazionale. Roma.

2011 - I° Congresso della Società Italiana di Psicoterapia, sul tema “La psicoterapia in evoluzione. Nuove idee a confronto”. Hotel Ergife, Roma.

2011 - Giornate teoriche: “Psicologia Disabilità e Riabilitazione (gli approcci ABA e TEACCH), prof. Carlo Ricci; ”La famiglia e i figli adolescenti, prof. Paolo Gambini; “L’alcolismo” prof.ssa Chiara Bergerone. UPS Roma.

2011 - Giornate teoriche: “Storia della Psicologia Clinica”: prof. Nino Dazzi. UPS, Roma.

2011 - Giornate teoriche: “ Sostegno alla genitorialità”, prof.ssa Rosa Ferri; “L’iperattività” prof.ssa Rita Inglese. UPS, Roma.

2011 - Giornate Cliniche Internazionali: “Interpersonal Reconstructive Therapy”, prof.ssa L.S. Benjamin. UPS Roma.

2011 - Giornate teoriche: “Effetti dell’esperienze traumatiche in infanzia e adolescenza”, prof. Massimo Ammaniti; “Disturbi del comportamento alimentare” prof.ssa Sandra Sassaroli. UPS, Roma.

2012 - Giornate teoriche: “Le organizzazioni”, prof. Francesco Avallone; “Linee guida per la terapia dei disturbi dell’adulto correlate a storie traumatiche dello sviluppo”, prof. Giovanni Liotti. UPS, Roma.

2012 - Giornate Cliniche Internazionali: “Le Ingiunzioni e le Controingiunzioni”, prof. John McNeel. UPS, Roma.

2012 - Giornate teoriche: “Plasticità del cervello e neuropsicologia della memoria”, prof. G.A. Carlesimo. UPS, Roma.

2013 - Giornata di studio: “Nuove prospettive dell’Agire Etico in Psicoterapia”, organizzata dalla SIAT (Società Italiana Analisi Transazionale).

2013 - Partecipazione al corso di formazione “Etica e deontologia professionale” (Ordine Psicologi Lazio).

2014 : Partecipazione al corso “Il meglio di te e dagli altri con la PNL e il Coaching”. (NPL ITALY Coaching School).

2016 - Partecipazione all’incontro formativo ATSC in azione: risvolti applicativi.

2017 - Partecipazione al convegno "La Cura e la Responsabilità". La dimensione dissociativo-traumatica e le sue conseguenze sul piano clinico: implicazioni per una cura responsabile dalla prospettiva ATSC.

2018 - Seminario "la testimonianza delle vittime vulnerabili in condizioni di vulnerabilità" 
(Ordine Psicologi Lazio).

 

Attività di tirocinio formativo

2004 – 2005  Attività di volontariato al servizio dei minori in difficoltà nel quartiere di Valle Aurelia (Fondazione italiana volontariato, Roma).

2007 - 2008  Tirocinio post-lauream svolto presso l’ U. O. s. di Psicosomatica Centro Clinico per il Mobbing e Disagio lavorativo (ASL RM E). Attività: colloqui di accoglienza; anamnesi; colloqui di psicoterapia breve e valutazione testologica.

2009  Tirocinio presso il polo ospedaliero S.Spirito di Roma nell’ U.O.s. di Psicologia Clinica e Ospedaliera (ASL RM E).

Attività: interventi di terapia di gruppo rivolti ai pazienti cardiopatici provenienti dalla riabilitazione; consulenza e sostegno psicologico presso i diversi settori dell’U.O.C. cardiologica (UTIC/USIC) e riabilitazione.

2010 - 2012 Tirocinio svolto al Policlinico Umberto I° Dipartimento Medicina Clinica presso il Centro di riferimento alcologico Regione Lazio. Attività principali: colloquio anamnestico; valutazione testologica; correzione e valutazione dei test. L’attività ha richiesto la mia partecipazione anche alla fase di formazione teorica, alle fasi di screening e ai colloqui di trattamento nell’ambito del progetto sperimentale per l’alcoldipendenza: “Autogestione assistita, tecniche cognitivo-comportamentali e trattamento individualizzato per ottimizzare, a livello quantitativo e qualitativo, gli interventi integrati di prevenzione secondaria dell’abuso alcolico”. (Il progetto è stato finanziato dal Ministero del lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali con D.M. 19/12/2001 da gennaio 2011 a maggio 2011).

2011-2013 Consulenza psicologica presso il CEPI di Roma (Centro di Prevenzione e Intervento).

 

Esperienze professionali

2006 - 2009 Insegnamento privato (area scolastica) a bambini e adolescenti con problemi di apprendimento e disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD).

2010 - 2011 Assistenza specialistica (AEC) presso l’Istituto Scolastico Statale “Anna Frank” di Roma, in favore di minore (Cooperativa sociale “Massimilano Kolbe”).

2007 - 2013 Attività di sostegno rivolta a bambini diversamente abili.

2011 - 2013 Conduzione di sedute di psicoterapia breve rivolte ai pazienti afferenti al Cepi (Centro di Prevenzione ed intervento Psicologico) presso la sede della Scuola di Specializzazione (IFREP), Roma.

Attualmente svolgo attività privata di psicoterapia, consulenza psicologica e psicodiagnosi attraverso l’uso di test.

Collaboro presso la Scuola Superiore di Psicologia Clinica SSPC-IFREP di Roma in qualità di esaminatore all’interno dei gruppi di commissione per la valutazione dei candidati specializzandi all’esame di diploma.

 

Psicologa Roma Dott.ssa Beatrice Caponi - Psicologa Psicoterapeuta

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni puoi

contattarmi al 339 89 30 771 (dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 19:00)
inviarmi una mail

o compilare questo modulo. Ti ricontatterò quanto prima possibile.

X

Attenzione

E' fatto divieto qualuque riproduzione, anche parziale, dei contenuti di questo sito © Tutti i diritti riservati